La Carta del Pellegrino

La Carta del Pellegrino, insieme alla Rete Telecom, è una delle espressioni più significative del "Giubileo telematico", costituisce la più importante infrastruttura per regolarizzare i flussi dei pellegrini e gestire operativamente l’accoglienza.

La Carta è dotata di un microchip e di una banda magnetica che consentono di memorizzare i dati delle prenotazioni e di fruire via via dei servizi prenotati. E’ l’unica Carta ufficiale e sarà gestita dal Servizio Accoglienza Centrale secondo gli indirizzi del Comitato Centrale.

La Carta del Pellegrino è uno strumento che contiene:

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito: http://www.sac.jubil2000.org/it/carta/index.html

La Carta del Pellegrino per Gruppi Organizzati

Modalità di richiesta
La Carta del Pellegrino per Gruppi Organizzati può essere richiesta all’Interfaccia Regionale, se italiani, ovvero ai tour operator convenzionati se stranieri.

Modalità di consegna
La consegna verrà effettuata al capogruppo da parte dell’Interfaccia Regionale per i pellegrini italiani. Per i Pellegrini stranieri da parte del Servizio Accoglienza Centrale presso la sede centrale ovvero presso i Centri Informativi previsti (aereoporto di Fiumicino, principali stazioni ferroviarie, via della Conciliazione) all’arrivo del gruppo a Roma.

Costo
Il costo della Carta base è pari a:
. 55.000 per i pellegrini italiani che utilizzano pacchetti logistici predisposti dal SAC
. 65.000 per i pellegrini stranieri che utilizzano pacchetti logistici predisposti dal SAC.
Il costo varia a secondo dei servizi richiesti.

La Carta del Pellegrino per Singole Persone

I pellegrini che desiderano partecipare agli eventi singolarmente o con la propria famiglia senza partecipare a gruppi organizzati, potranno rivolgersi direttamente all’Interfaccia Regionale, oppure telefonando al n. 06/72985566 se residenti in Italia. Se residenti all’estero al + 39.06729833.32

La consegna della carta o delle carte verrà effettuata per i pellegrini residenti in Italia:

Per i pellegrini residenti all’estero: